Ricerca

Liceo Internazionale Cambridge IGCSE


 

Dall’a.s. 2017/2018 il Liceo La Farina ha attivato il Liceo Classico Cambridge. In questo corso di studi gli alunni conseguono:

  • il diploma di maturità classica
  • le certificazioni IGCSE e AS e A Level rilasciate da Cambridge Assessment International Education.​

Attualmente, l’IGCSE è la certificazione internazionale più riconosciuta al mondo rivolta agli studenti tra i 14 ed i 16 anni. I Cambridge IGCSE sono ampiamente riconosciuti da tutte le più importanti Università internazionali e sono accettati da un numero crescente di Università italiane.

Un traguardo ragguardevole, a cui siamo giunti dopo la creazione di una commissione Cambridge International che vanta la presenza di più docenti con certificazione CELTA, B2 o C1 di varie discipline caratterizzanti: Latin (sez.D), Literature in English (sez. D – triennio), History (sez.A – triennio), Geography (sez. A), English as a Second Language (tutte le classi).

A partire dall’anno scolastico 2022/23 si possono aggiungere nel piano di studi dei corsi Cambridge IGCSE,  Spanish as a Second Language, French as a Second Language, Chinese as a Second Language, Maths e Global Perspectives, Literature in English tutte per classi aperte, previo raggiungimento di un minimo di 10 studenti per corso.

Gli esami per conseguire le certificazioni nelle discipline sopra elencate sono distribuiti tra il primo e il secondo biennio per non gravare gli studenti al quinto anno, quando dovranno affrontare l’Esame di Stato.

Per gli studenti del 4° anno del percorso IGCSE, è compreso nella quota di iscrizione, un corso di lingua inglese per il conseguimento di una certificazione linguistica di qualsiasi livello.

L’esame ESL se conseguito con A, B, o C in tutte le sue parti, può essere convertito in una certificazione B2. A partire dall’a.a. 2023/24 il diploma IGCSE English as a second language e English as a First Language, vengono riconosciuti dall’Università di Messina, come idoneità linguisticahttps://cla.unime.it/riconoscimento-idoneita-linguistiche/ 

Oltre che come come Centro Cambridge IGCSE, al Centro di Preparazione per le Certificazioni Cambridge English Qualifications del Liceo La Farina, da oltre 10 anni viene conferito un riconoscimento internazionale per la qualità dei percorsi educativi di apprendimento della Lingua Inglese e per il numero di certificazioni linguistiche conseguite.

Annualmente vengono portate a termine le sessione di esami ESOL PET, FCE, CAE, con l’accertamento delle competenze sia scritte che orali svolte in collaborazione con il British Centre di Messina. Ciò è possibile anche grazie all’avvio di corsi integrativi e percorsi sistematici per il potenziamento delle competenze linguistiche e comunicative in L2 attivati da Ottobre a Maggio di ogni anno scolastico. La pratica pedagogica dei percorsi per le certificazioni linguistiche è sempre di più assimilata alla prassi curriculare per motivare l’apprendimento ed influenzare positivamente il rendimento scolastico con ricaduta significativa anche sul piano della didattica.


Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Caterina Celesti

Teacher  Coordinator
Prof.ssa Antonella Lo Castro
antonella.locastro@iislafarinabasile.edu.it

Exams Officer
Prof.ssa Domenica Barbara Musico’
domenica.musico@iislafarinabasile.edu.it

 


Approfondimenti

La particolarità del percorso Cambridge International IGCSE (General Certificate of Secondary Education) nel nostro liceo consiste nell’affiancare i programmi del liceo classico tradizionale all’insegnamento di altre discipline insegnate in inglese, secondo i programmi Cambridge International Examinations, adottati da oltre 10.000 scuole in 160 paesi al mondo.


Presentazione di approfondimento: https://prezi.com/view/01U5Ui6vW8v24QD6q8aA/

 


Video:  Testimonianze ex alunni IGCSE (youtube.com)


 

 


Che cosa è CIE?

CIE – University of Cambridge International Examinations – è un settore dell’Università di Cambridge che si occupa di certificazioni internazionali in oltre 70 materie di studio.


Che cosa è Cambridge IGCSE?

Cambridge IGCSE è il più conosciuto esame internazionale per ragazzi tra i 14 e i 19 anni. Si basa sul esame GCSE (General Certificate of Secondary Education) che gli studenti britannici conseguono a 16 anni dopo aver frequentato il primo biennio di studi nella scuola superiore. IGCSE è la versione internazionale di tale esame.

Il curricolo del Liceo Classico Cambridge è identico a quello del Liceo Classico tradizionale, ma prevede l’integrazione dei programmi ministeriali italiani con i sillabi Cambridge IGCSE e AS e A Level.


Dove si svolgono gli esami e come vengono preparati gli studenti?

Gli insegnanti del percorso Cambridge International hanno seguito dei corsi di formazione Linguistica CELTA, B2 e C1, corsi metodologici TKT CLIL e hanno sperimentato moduli d’insegnamento specifici al curricolo Cambridge International negli scorsi anni scolastici, oltre a ricevere il riconoscimento da parte della Cambridge International Examinations che li abilita ad insegnare secondo le metodologie IGCSE. Gli studenti vengono preparati sia durante le ore curricolari (nel primo biennio) che in ore extra curriculari   (nel secondo biennio). Gli esami si svolgono a scuola in due sessioni annuali nei mesi di maggio e ottobre/novembre. Gli elaborati vengono poi valutatati da CIE.


Perchè scegliere IGCSE?

Da marzo 2017 il Liceo La Farina è stato riconosciuto come Scuola Cambridge International e pertanto è abilitato ad inserire, nel normale corso di studi, insegnamenti che seguono i programmi della scuola britannica in preparazione per gli esami IGCSE. La sigla IGCSE – International General Certificate of Secondary Education – indica le certificazioni internazionali rilasciate a seguito di un esame finale dal Cambridge International Examinations (CIE), un ente senza fini di lucro dell’Università di Cambridge. Attualmente, l’IGCSE è la certificazione internazionale più riconosciuta al mondo rivolta agli studenti tra i 14 ed i 16 anni. I Cambridge IGCSE sono ampiamente riconosciuti da tutte le più importanti Università internazionali e sono accettati da un numero crescente di Università italiane.

Per maggiori chiarimenti sul riconoscimento degli esami IGCSE si può consultare il sito ufficiale.

È importante sottolineare che la qualifica Cambridge IGCSE in English as a Second Language con un livello pari o superiore a C soddisfa i requisiti di conoscenza della lingua inglese di molte università nel Regno Unito e in altri paesi anglofoni (vedi tabella).


Requisiti di accesso

E’ previsto un test di accesso, obbligatorio, per coloro che al 15 giugno di ogni anno scolastico non siano in possesso di una certificazione linguistica CAMBRIDGE di livello A2 (grade A o B) o B1.


Chi sono i docenti coinvolti nei corsi IGCSE?

I corsi sono tenuti da docenti madrelingua o italiani in possesso di adeguate competenze e conoscenze in lingua Inglese e che hanno seguito sia corsi di didattica CELTA, TKT CLIL (Content Language Integrated Learning-apprendimento integrato di lingua e contenuto), sia i corsi di formazione del CIE (Cambridge International Examination) per specializzarsi nell’insegnamento secondo i programmi inglesi, acquisendo così la capacità di integrare i programmi inglesi con quelli italiani. I curricula di tutti i docenti coinvolti sono  approvati dal CIE. Per diventare Cambridge International School infatti, occorre superare standard di qualità e di garanzia internazionali e si è pertanto costantemente sottoposti a ispezione e valutazione esterna alla scuola sia per quanto riguarda gli edifici scolastici che la didattica.


Dove si svolgono i corsi?

Vista l’ampia e diversificata offerta formativa del Liceo, sono state scelte delle soluzioni differenti per l’attivazione dei corsi IGCSE, in modo tale da armonizzarli in maniera ottimale con i curricula italiani. Come illustrato nei rispettivi quadri orari, alcune insegnamenti sono previsti in orario interamente curriculare, altri completamente extracurriculare, altri ancora con modalità mista.


Le verifiche dei corsi IGCSE influenzano le valutazioni dei corsi curriculari in italiano?

La preparazione agli esami IGCSE prevede anche lo svolgimento periodico di verifiche che hanno il duplice scopo di controllare l’apprendimento dei contenuti e di abituare gli studenti allo svolgimento delle varie tipologie di test previsti.  I risultati delle verifiche svolte nel corso IGCSE non avranno influenza nella valutazione del corso curriculare in Italiano.


Le assenze alle lezioni dei corsi IGCSE si sommano alle assenze dei corsi curriculari in italiano?

Come specificato nella risposta precedente, nel caso in cui il corso IGCSE sia svolto in orario extracurriculare e quindi indipendente dal corso curriculare in Italiano, le assenze non si vanno a sommare a quelle del curriculo ministeriale.  Una presenza costante e regolare favorisce la preparazione all’esame IGCSE.


Quali sono le modalità di svolgimento degli esami?

Gli esami si tengono a scuola al termine del corso. Gli alunni hanno la possibilità di scegliere tra due sessioni annuali: maggio-giugno e ottobre-novembre. Orario e data, scelti dal CIE, sono gli stessi in tutto il mondo. Solitamente il termine per l’iscrizione alla sessione d’esame di maggio-giugno è gennaio, per la sessione di ottobre-novembre è maggio/giugno.


E’ obbligatorio sostenere l’esame a fine corso?

Come spiegato sopra, gli studenti oltre a scegliere sia quando svolgere l’esame che il suo livello di difficoltà, possono anche decidere di non sostenerlo. Va però tenuto conto che anche la procedura dell’esame, standardizzata in tutto il mondo, è altamente formativa di per sé ed abitua gli studenti a gestire le loro emozioni, consentendogli così di affrontare più serenamente anche le prove che necessariamente dovranno svolgere successivamente durante il loro corso di studi come l’Esame di Stato e gli esami di accesso alle università a numero chiuso.


Quanto costa annualmente il corso Cambridge?

Ogni anno, per i quattro anni previsti per il corso internazionale, le famiglie dovranno corrispondere un contributo obbligatorio, di 250 euro. Fatte salve modifiche dovute ad aumenti delle quote annuali che la scuola paga al CIE.  Le famiglie con un ISEE pari o inferiore a 15 mila euro, potranno chiedere un esonero parziale di tale quota, versando 150 euro totali.


Quanto costa l’iscrizione a ciascun esame?

Per sostenere l’esame sarà necessario pagare una tassa d’esame all’Università di Cambridge che comprende l’invio del materiale d’esame, la valutazione e la certificazione finale. Il costo, stabilito dal CIE, può variare di anno in anno, in media è di circa € 110.


Sono previsti strumenti compensativi e/o dispensativi per gli studenti con specifici disturbi dell’apprendimento (DSA) durante lo svolgimento degli esami IGCSE ?

Gli alunni con necessità particolari, come ad esempio una disabilità temporanea quale una malattia, una disabilità permanente oppure dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) possono usufruire di alcune misure che gli consentano di non essere penalizzati durante lo svolgimento degli esami IGCSE.

Lo scopo di tali misure è di rimuovere ogni tipo di barriera non necessaria allo standard della prova, senza compromettere la validità della prova stessa. Quindi, per alcune materie, certe misure e strumenti non sono consentiti. Per la maggioranza dei candidati viene considerato sufficiente un tempo aggiuntivo fino al 25 % del totale. In genere è ammesso anche l’uso del computer con word (non per tutti gli esami) ma senza correttori ortografici, dizionari e accesso a internet.

Per chiedere e utilizzare misure particolari bisogna presentare per ogni candidato una diagnosi non più vecchia di tre anni, redatta da un centro specializzato, in cui sono indicate le difficoltà riscontrate, i test utilizzati per la diagnosi e le deviazioni rispetto alla norma standard (NB: non basta indicare il codice del disturbo secondo la lista ICD 10).


Che differenza c’è tra le certificazioni linguistiche Cambridge ESOL e Cambridge IGCSE English as a second language?

Si tratta di certificazioni rilasciate da due diverse organizzazioni afferenti entrambi al Cambridge Assesment Group, un’organizzazione no-profit dell’Università di Cambridge. 

Le certificazioni Cambridge ESOL (KET, PET, FCE, CAE, PCE), rilasciate dal Cambridge English Language Assessment, certificano la conoscenza della lingua inglese come Foreign Language (lingua straniera) e prevedono la conoscenza di competenze standard della lingua basati sul Quadro Comune Europeo di Riferimento, suddivise in sei livelli uguali per tutte le lingue europee (da A1 a C2): KET=A2, PET=B1, FCE=B2, CAE=C1, PCE=C2.

Gli IGCSE sono invece rilasciati dal Cambridge International Examination e non sono certificazioni linguistiche, bensì esami di diploma scolastico di Scuola Secondaria. I programmi IGCSE sono quindi focalizzati sull’insegnamento di una materia (matematica, scienze, geografia, etc) in lingua Inglese. L’IGCSE “English as aSecond Language”, in particolare, certifica la conoscenza dell’inglese come seconda lingua, cioè una lingua che si è in grado di utilizzare per tutte le attività di vita quotidiana, compreso lo studio e il lavoro. Per questo motivo la qualifica Cambridge IGCSE in English as a Second Language con un livello pari o superiore a C soddisfa i requisiti di conoscenza della lingua inglese di molte università ed aziende anglofone. Se necessario, su richiesta il CIE può rilasciare un attestato che equipara il risultato ottenuto nell’IGCSE in English as a Second Language con i livelli di riferimento europei.

Il Convitto è comunque da anni sede riconosciuta per gli esami di Cambridge English e quindi organizza anche corsi in preparazione agli esami ESOL.


Le certificazioni Cambridge danno la possibilità di accedere alle università straniere?

Le certificazioni Cambridge IGCSE sono ampiamente accettate e riconosciute in tutto il mondo. Nel Regno Unito vengono equiparati agli esami GCSE sostenuti normalmente dai ragazzi inglesi a 16 anni (fine scuola dell’obbligo – esami conclusivi del primo ciclo di istruzione), necessari per l’ammissione ai corsi di istruzione superiore come ad esempio gli A level. Sebbene quindi gli IGCSE non possano essere un titolo di accesso diretto alle università, essi sono generalmente riconosciuti come titolo aggiuntivo, soprattutto se conseguite con valutazioni alte (A, B, C). Poiché ogni università ha delle regolamentazioni diverse, occorre verificare direttamente con quella a cui si è interessati, oppure consultare il link http://recognition.cie.org.uk.


Le certificazioni Cambridge sono riconosciute dalle università italiane?

Numerose istituzioni accademiche italiane riconoscono le certificazioni Cambridge IGCSE come titolo preferenziale di accesso, in particolare per i corsi tenuti in lingua inglese. Questo numero è destinato a crescere in quanto il Cambridge International Examination sta stipulando degli accordi non solo con le singole università, ma direttamente con il MIUR, per far sì che le certificazioni IGCSE siano riconosciute a livello nazionale. È comunque sempre bene verificare direttamente con la singola università a cui si è interessati. Ulteriori informazioni si possono reperire al link: http://recognition.cie.org.uk